Quanto costa?

Molte sono le variabili e gli elementi che possono influire sulla definizione dei costi di un progetto, sia per una piccola ristrutturazione che per progetti più importanti o per l’acquisto di immobili, e spesso valutarli da soli è tutt’altro che semplice.

Spesso infatti si sottovaluta il valore del tempo da dedicare al progetto, grande o piccolo che sia, oltre che di scrivere fin dall’inizio un quadro economico complessivo dei costi e un piano di azione su misura per realizzarlo.

I RISCHI e gli ERRORI più comuni sono:

  • Acquistare un’immobile senza avere prima valutato adeguatamente i costi per ristrutturarlo, in funzione del budget e delle disponibilità.
  • Rivolgersi a un’impresa o a più imprese per avere un preventivo dei lavori, ma senza avere un progetto.
  • Sottovalutare i costi di una ristrutturazione, ipotizzando un budget solo sull’esperienza e sentito dire di altre persone, ma senza alcuna pianificazione e senza un progetto.
  • Chiedere un mutuo o un prestito non sufficiente a coprire tutti i costi di realizzazione.
  • Non avere preventivi attendibili e vedere poi aumentare considerevolmente in cantiere i costi non preventivati.
  • Non considerare preventivamente tutti gli aspetti tecnici e normativi.
  • Sottovalutare il valore del tempo da dedicare a preparare il progetto (grande o piccolo che sia)
  • Non considerare le tempistiche che potrebbero essere necessarie per alcune pratiche edilizie particolari (es. per immobili storici o vincolati)

Per questo, soprattutto se le disponibilità sono limitate e se bisogna chiedere un prestito/mutuo, è molto importante investire sul progetto anche in una fase preliminare, facendosi aiutare da un professionista con esperienza.

Come funziona:

  1. Ci sentiamo telefonicamente per concordare un sopralluogo presso l’immobile, dove ci conosciamo di persona, mi racconti e mi spieghi di cosa si tratta e quali sono le tue necessità.
  2. In alternativa, se per qualsiasi motivo non è possibile fare un sopralluogo, questo servizio è disponibile anche online a distanza: mi dovrai inviare le planimetrie e le fotografie dell’immobile, concordiamo un appuntamento su Skype o altro mezzo per confrontarci.
  3. Fissiamo un secondo appuntamento dove ti consegno l’offerta professionale su misura per il servizio richiesto oppure te la invio mediante email: firmata l’offerta che definisce nei dettagli le attività comprese nel servizio, costi, tempistiche e garanzie, procedo con un rilievo metrico e fotografico dell’immobile e raccolgo la documentazione necessaria.
  4. Dopo averti ascoltato ed esserci confrontati sul progetto, realizzo un disegno planimetrico di progetto preliminare (oltre che stato di fatto e comparazione, se necessari), verificando il rispetto delle normative e predispongo un computo metrico descrittivo preliminare.
  5. Chiedo preventivi sulla base del progetto e del computo metrico a imprese e/o artigiani, mediante email e/o organizzando sopralluoghi (modalità servizio non online).
  6. Nella modalità non online, durante i sopralluoghi con le imprese mi confronto con loro sul posto e sulla base della loro esperienza, così se emergono soluzioni utili o problemi sottovalutati, aggiorno il progetto e il computo metrico prima di inviarlo a tutti per chiedere il preventivo.
  7. Confrontiamo insieme i preventivi e facciamo eventuali richieste di chiarimenti alle imprese, in modo che tu possa avere un quadro chiaro e completo.
  8. A conclusione del servizio avrai:

A) un quadro economico complessivo preliminare dei costi da sostenere, considerando anche le eventuali agevolazioni fiscali, con un file excell predisposto da me che puoi utilizzare e tenere aggiornato direttamente tu durante le varie fasi di realizzazione
B) un piano di azioni con relative tempistiche (indicative) che ti servirà come linea guida per orientarti a raggiungere il tuo obiettivo.
C) la documentazione progettuale preliminare (planimetrie, computo metrico) e tutti i preventivi ricevuti.

Grazie al servizio “QUANTO COSTA?” avrai questi VANTAGGI:

  • maggiore consapevolezza su cosa fare e come farlo, prima di farlo (non durante).
  • un quadro preliminare chiaro di tempi, costi e fattibilità del tuo progetto.
  • se necessario, potrai avere un incontro con un consulente finanziario per valutare serenamente le alternative possibili di mutui o prestiti.
  • un preventivo senza impegno da professionisti, imprese edili e artigiani di fiducia.
  • conoscere in anticipo l’ordine di grandezza preliminare ma realistico di tutti i costi di ristrutturazione o costruzione del tuo progetto.
  • ridurre e gestire al meglio imprevisti ed errori, sia in fase di presentazione di pratiche edilizie che soprattutto durante il cantiere.

Hai un progetto, idee, domande?

Richiedi ora un incontro per conoscerci e per un preventivo gratuito